16 giugno: sit-in dei terremotati aquilani in piazza montecitorio a Roma.

Roma, martedì 16 giugno ore 12 piazza Montecitorio

Sit-in con i Comitati dei Cittadini terremotati, sfollati e accampati saremo tutti davanti il Parlamento dove stanno decidendo il nostro futuro!

· 100% ricostruzione – non siamo terremotati di serie B!

Questo Parlamento deve garantirci la riparazione di tutti i danni, così come promesso nei proclami televisivi. Contributi che coprano il 100% dei danni effettivamente subiti non solo da tutte le case, ma anche dalle attività produttive, culturali, etc.. non un centesimo più non un centesimo di meno. Finanziamenti in tempi certi e a fondo perduto. Ora servono soldi non giochi di prestigio.

· 100% partecipazione – città e paesi li ricostruiamo noi!

La cittadinanza deve essere coinvolta in TUTTE le scelte che riguardano il presente e futuro della ricostruzione. Basta con le scelte imposte dall’alto da chi non sa nulla di noi e di cosa vogliamo!

· 100% trasparenza – ogni centesimo che passa deve essere reso pubblico!

Le spese e i finanziamenti, tutto deve essere rendicontato e reso pubblico in internet, entrate e uscite fino alla singola fattura cominciando proprio dalla gestione della Protezione Civile, da ora fino alla fine della ricostruzione. Vogliamo sapere a chi stanno andando i soldi veri perchè gli Aquilani ancora non vedono un centesimo!

· 100% dignità – fuori dalle tende!

Un piano che prevede di lasciare per mesi, al caldo dell’estate e al freddo dell’autunno (dell’inverno?) decine di migliaia di persone, più che una missione impossibile è una missione sbagliata. Bisogna subito trovare soluzioni diverse e rivedere completamente il Piano C.A.S.E. (le casette per 13-15.000 persone) che il Governo vuole tirare su senza alcun piano vero e senza avere sentito chi ci dovrà abitare.

· 100% di aquilani a L’Aquila – no allo spopolamento, tutti devono tornare!

A settembre tutti a scuola e nelle Università. Chi può ricominciare a produrre e lavorare deve essere sostenuto senza perdere altro tempo. Siamo qui e torneremo tutti qui, tra le montagne. Al mare e alle crociere penseremo poi..

· 100% riconoscenza – solidarietà ai Vigili del fuoco!

Sosteniamo con forza le richieste dei pompieri, ricordiamoci che uno di loro, il caposquadra Marco Cavagna, è morto di infarto per portarci soccorso, i vigili del fuoco sono stati gli unici veramente sempre al nostro fianco, dalla prima ora, prima osannati e presto abbandonati senza alcun riconoscimento economico per l’immenso lavoro svolto e per il rischio che corrono ancora per aiutarci.

Il sit-in e’ promosso dai comitati di cittadini nell’ambito della campagna 100%

Annunci

NOTE SULL’APERTURA DELLA CAMPAGNA ELETTORALE PdCI-PRC

Grande successo per l’apertura della campagna elettorale della lista anticapitalista e comunista che vede scendere in campo, uniti in un’unica lista e con un simbolo unitario, PRC e PdCI. La kermesse politica, svoltasi ad Aprilia, si è valsa del contributo dell’onorevole Oliviero Diliberto e del Segretario Regionale PdCI, Mario Michelangeli, entrambi candidati per le elezioni europee, del consigliere provinciale Domenico Guidi, candidato alla Presidenza della provincia di Latina, del consigliere provinciale PRC Alessandra Venditti, candidata alle elezioni amministrative di Aprilia.

Il meeting “Su la testa” è stato aperto da una nota commemorativa in ricordo delle vittime del terrorismo e della mafia a cura del Segretario della Federazione Provinciale di Latina Vittorio Proietti. I candidati si sono avvicendati negli interventi spaziando dalle problematiche territoriali a quelle provinciali ed evidenziando i nodi intorno ai quali avviare l’opera di riequilibrio dell’assetto provinciale, regionale e nazionale. La Venditti ha affrontato i temi scottanti della turbogas, dell’acqua pubblica, della sicurezza degli edifici scolastici, della carenza di spazi pubblici di aggregazione associativa e giovanile, del riassetto della rete stradale provinciale, ma anche di questioni scottanti come il degrado ambientale e la criminalità organizzata.

Il candidato alla Presidenza della provincia di Latina, Domenico Guidi, ha illustrato ai presenti il programma “Stavolta Svolta”, sottolineando la necessità di una inversione di marcia che contrasti e superi le logiche che hanno determinato le scelte politiche e amministrative della giunta di destra. Un cambiamento che voglia dirsi tale deve scardinare il sistema consolidato e proporsi come valida ed efficace alternativa, ridefinendo le priorità da affrontare e le modalità di risoluzione dei problemi. Il cittadino, la tutela dei diritti individuali e degli interessi collettivi sono al centro dell’azione politica quotidiana e questo è il principio che si intende seguire, con fermezza e chiarezza, nella trasparenza delle scelte e nel contatto continuo con le persone ed i loro problemi.

I candidati alle elezioni europee, Oliviero Diliberto e Mario Michelangeli hanno ampliato il dibattito delineando l’idea di Europa che i comunisti hanno in mente. È un’Europa che mette al centro il lavoro e i diritti dei lavoratori, bandisce la precarietà e combatte ogni forma di sfruttamento. È un’Europa che tutela e difende l’ambiente, ripara gli errori delle privatizzazioni dissennate, nazionalizza le banche, i beni primari come l’acqua, i trasporti, la conoscenza. È un’Europa plurale e protagonista nello scacchiere medio-orientale e nel Mediterraneo, capace di rilanciare il ruolo delle Nazioni Unite come istituzione di pace e di affrontare le insidie della globalizzazione.

MARIO MICHELANGELI FOTO

INVITO ALL’APERTURA DELLA CAMPAGNA ELETTORALE

Il giorno 9 maggio prossimo, alle ore 17,00, presso l’hotel Enea, viale del Commercio- Aprilia (uscita vicino all’ipermercato Emmezeta) si terrà l’apertura della campagna elettorale della lista comunista e anticapitalista, con il convegno “Su la testa”.

Interverranno:

il candidato alle europee, Segretario nazionale PdCI Oliviero Diliberto

il candidato alle europee, Segretario regionale PdCI Mario Michelangeli

il candidato alle elezioni provinciali di Latina, Consigliere Provinciale Domenico Guidi

la candidata alle elezioni amministrative di Aprilia, Consigliere Provinciale Alessandra Venditti

 

Presenta la kermesse politica, il Segretario della Federazione Provinciale di Latina,

Vittorio Proietti, candidato nel collegio di Priverno-Roccagorga.

 

LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE

Festa della Liberazione

resistenza4

“Mi auguro che il 25 aprile possa costituire per tutti gli italiani un momento di riflessione sul pericolo che corrono le istituzioni democratiche nate dopo quella data e che si stabilisca una volta per tutte che chi combatteva sotto le bandiere della repubblica di Salò lo faceva al fianco delle truppe naziste. Nessun paragone con partigiani e le partigiane che morirono per la liberazione del paese.
Sul pericolo in cui versano le istituzioni democratiche dobbiamo riflettere per attivare quella resistenza civile e di opposizione necessaria per contrastare il progetto di un redivivo stato fascista. C’è una strategia in atto finalizzata alla conservazione del potere, all’inibizione del dissenso e dell’opposizione, al controllo sulla circolazione delle idee e delle opinioni, alla militarizzazione del territorio. Occorre mobilitarci attivamente contro chi ci sta conducendo verso questi modelli.
Ricordiamo, dunque, i partigiani e le partigiane e tutti quelli che contribuirono alla lotta contro il nazifascismo. Ricordiamo il contributo fondamentale dei comunisti rinchiusi nelle patrie galere perché oppositori al fascismo imperante, internati nei campi di concentramento o caduti sui campi di battaglia durante l’azione di guerra contro il mostro nazifascista.
ORA E SEMPRE, RESISTENZA|

Comunicato stampa – Emergenza abitativa

L’articolo 2 della Costituzione Italiana, che riconosce e garantisce i diritti dell’uomo, pone il diritto alla casa tra quelli inalienabili dell’essere umano. Il tema della casa è proprio uno degli argomenti della campagna popolare PdCI “Ci metto la firma” che, in questi giorni, si sta svolgendo in tutta Italia e che registra, in provincia di Latina, largo interesse e consensi.
Continua a leggere

CASA: LAZIO, PDCI E PRC PRESENTANO ORDINE DEL GIORNO ALLA PISANA

Roma, 19 dic. – (Adnkronos) – ”Una cifra non inferiore al 2 per cento del bilancio regionale da destinare ogni anno a un apposito fondo per la casa; un piano straordinario di edilizia residenziale pubblica e di recupero del patrimonio invenduto degli enti previdenziali e di tutti gli stabili inutilizzati; l’avvio di un tavolo di confronto permanente sull’emergenza abitativa per approvare in tempi rapidi una legge che garantisca il diritto all’abitare”. Sono queste alcune delle priorita’ indicate in un ordine del giorno presentato oggi alla Pisana da Maria Antonietta Grosso e Ivano Peduzzi, rispettivamente capogruppo del Pdci e del Prc, e sottoscritto dai consiglieri Anna Pizzo (Prc), Giuseppe Mariani (Lista civica per il Lazio), Enrico Fontana (Verdi), Giuseppe Celli (Sdi) e Luisa Laurelli (Pd). Continua a leggere

Incatenati contro l’articolo 29 del DL 185/08

Gli anelli della Catena: ilKuda, Vivere Cernusco, Jacopo Fo, Informazione senza filtro, Osservatorio sul Razzismo in Italia, Blog del Giorno, CernuscoTv, Appunti e Virgole, Andrea Mollica,
Giuseppe Civati, Samie, PDLissone, Gruppo Acaja, Life in Italy, I giardini pensili hanno fatto il loro tempo, Letizia Palmisano, Cittadino a Pero, Cronache Marziane, Impianti Termici, Marcello Saponaro, nel senso di Marcello, PD Vedano Olona, Soluzioni Immaginarie, Resistenza Civile, Tau Zero, Fiore Blog, Minima academica, Alessandro Ronchi, Verdi Treviglio, Verdi Ferrara, Writer, Network games, Spreaderss, Fonte Live, YANNB, Opinioni e benessere, Nati non fummo, Al massimo dell’energia, Maxso’s blog, il giro del mondo in 80 parole, Sciura Pina, Il Ferdinando, EcoAlfabeta, con Ezechiele, Fuoriluogo, Whistleblower, Il blog di Alessio, No alla turbogas a Pontinia, La mia battaglia. Continua a leggere

  • "Il Partito dei Comunisti Italiani è un partito politico di donne e di uomini che opera per organizzare la classe operaia, le lavoratrici, i lavoratori ed i cittadini che lottano
    per attuare ed estendere i diritti e le libertà sanciti dalla Costituzione repubblicana ed antifascista.
    Esso si riconosce nei valori della Resistenza e nelle lotte del movimento operaio e si prefigge la trasformazione socialista della società.Fa riferimento al marxismo, alla storia ed all’esperienza dei comunisti italiani,persegue il superamento del capitalismo e l’affermazione degli ideali della pace e
    del socialismo in Europa e nel mondo"

    LO STATUTO DEL PdCI

  • dicembre: 2017
    L M M G V S D
    « Apr    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • LA VIGNETTA DELLA SETTIMANA