PD: DILIBERTO, LA SUA CRISI NON E’ QUELLA DELLA SINISTRA =

Roma, 18 feb. – (Adnkronos) – Quella del Pd “non e’ una crisi della sinistra perche’ il Partito democratico per sua stessa definizione non e’ un partito di sinistra ma e’ un partito diciamo democratico genericamente all’americana ma non e’ la sinistra”. Lo ha affermato il segretario del Pdci Oliviero Diliberto intervistato da Maurizio Belpietro per ‘Panorama del giorno’, su Canale 5.

“Di Veltroni, tutto si puo’ dire, tranne -ha aggiunto- che sia un uomo di sinistra, il Pd certo e’ in profondissima crisi perche’ da quando Veltroni e’ diventato segretario, era la fine del 2007, abbiamo avuto immediatamente dopo la crisi del governo Prodi e le elezioni anticipate, la vittoria clamorosa di Berlusconi con i numeri che conosciamo, la sconfitta a Roma perche’ Veltroni ha scelto Rutelli come candidato e ha vinto Alemanno, poi la sconfitta in Abruzzo, poi la sconfitta direi la disfatta in Sardegna, francamente che altro poteva fare se non dimettersi?”

“Vorremmo provare a fare con il Partito democratico opposizione, bisognerebbe provare a costruire una alternativa alle politiche del Governo. Io -ha concluso Diliberto- la farei volentieri anche assieme al Pd. Bisogna vedere quale sara’ il nuovo gruppo dirigente del Partito democratico”.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • "Il Partito dei Comunisti Italiani è un partito politico di donne e di uomini che opera per organizzare la classe operaia, le lavoratrici, i lavoratori ed i cittadini che lottano
    per attuare ed estendere i diritti e le libertà sanciti dalla Costituzione repubblicana ed antifascista.
    Esso si riconosce nei valori della Resistenza e nelle lotte del movimento operaio e si prefigge la trasformazione socialista della società.Fa riferimento al marxismo, alla storia ed all’esperienza dei comunisti italiani,persegue il superamento del capitalismo e l’affermazione degli ideali della pace e
    del socialismo in Europa e nel mondo"

    LO STATUTO DEL PdCI

  • febbraio: 2009
    L M M G V S D
    « Gen   Mar »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    232425262728  
  • LA VIGNETTA DELLA SETTIMANA