Comunicato stampa – Emergenza abitativa

L’articolo 2 della Costituzione Italiana, che riconosce e garantisce i diritti dell’uomo, pone il diritto alla casa tra quelli inalienabili dell’essere umano. Il tema della casa è proprio uno degli argomenti della campagna popolare PdCI “Ci metto la firma” che, in questi giorni, si sta svolgendo in tutta Italia e che registra, in provincia di Latina, largo interesse e consensi.

L’emergenza abitativa nella provincia di Latina assume, in alcuni territori, la connotazione di un vero e proprio dramma sociale. Purtroppo i primi a farne le spese sono le giovani coppie, spesso in condizioni di lavoro precario che, a malapena, riescono a sostenere l’onere di un affitto di locazione o, addirittura, di un mutuo. Il parziale blocco degli sfratti ha reso la situazione ancora più drammatica ed il piano casa proposto dal governo Berlusconi non fornisce risposte soddisfacenti a vasti settori sociali.

È una questione che va affrontata in modo concreto, sostiene il segretario della Federazione Provinciale PdCI, Vittorio Proietti, e che richiede soluzioni tempestive e appropriate. Il PdCi ha inserito, nella sua agenda politica, l’emergenza abitativa e si sta muovendo, su vari fronti, per poter fornire il proprio contributo. Oltre alla già citata campagna di raccolte firme per la presentazione delle proposte di legge in Parlamento, il PdCI ha predisposto, nel Lazio, un tavolo di lavoro specifico sul problema della casa, al quale partecipano, coordinati dall’onorevole Longhi, i segretari di Federazione PdCI di tutte le province laziali.

L’azione politica diventa ancora più incisiva in Regione dove Maria Antonietta Grosso e Ivano Peduzzi, rispettivamente capogruppo del Pdci e del Prc, hanno presentato alla Pisana il seguente ordine del giorno , sottoscritto dai consiglieri Anna Pizzo (Prc), Giuseppe Mariani (Lista civica per il Lazio), Enrico Fontana (Verdi), Giuseppe Celli (Sdi) e Luisa Laurelli (Pd): ”Una cifra non inferiore al 2 per cento del bilancio regionale da destinare ogni anno a un apposito fondo per la casa; un piano straordinario di edilizia residenziale pubblica e di recupero del patrimonio invenduto degli enti previdenziali e di tutti gli stabili inutilizzati; l’avvio di un tavolo di confronto permanente sull’emergenza abitativa per approvare in tempi rapidi una legge che garantisca il diritto all’abitare”.
pubblicato su
GolfoNews.com
Telefree
Areagolfo
Parvapolis

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • "Il Partito dei Comunisti Italiani è un partito politico di donne e di uomini che opera per organizzare la classe operaia, le lavoratrici, i lavoratori ed i cittadini che lottano
    per attuare ed estendere i diritti e le libertà sanciti dalla Costituzione repubblicana ed antifascista.
    Esso si riconosce nei valori della Resistenza e nelle lotte del movimento operaio e si prefigge la trasformazione socialista della società.Fa riferimento al marxismo, alla storia ed all’esperienza dei comunisti italiani,persegue il superamento del capitalismo e l’affermazione degli ideali della pace e
    del socialismo in Europa e nel mondo"

    LO STATUTO DEL PdCI

  • dicembre: 2008
    L M M G V S D
    « Nov   Gen »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • LA VIGNETTA DELLA SETTIMANA